Prospettive

Un magazine giovane, multidisciplinare e impegnato

Quando Sarai Vecchio

Tempo di lettura: < 1 minuto

Quando sarai vecchio accarezza i miei nipoti
non toccherai niente perchè ho conosciuto le persone
le ho accarezzate e non c’è stata cosa peggiore che potessi fare
Accarezza i fiori piuttosto, lasciano solo petali e anche la ferita di una
rosa brucia meno di un pugno nello stomaco
e quelli possono darteli solo le persone
Quindi quando sarai vecchio accarezza la natura
Accarezza il Sole, che solo caldo è in grado di darti
Accarezza la Luna, che solo luce nell’oscurità è in grado di darti
Accarezza il mio cane, che unico e solo ti verrà incontro sempre felice
Accarezza il tuo cuore, che unico e solo ha battuto per te
e ha smesso per te
Ma quando sarai vecchio accarezza anche il vento
Tra le dita sentirai di conoscerlo e ti riporterá indietro
Accarezza i miei sbagli e perdonali
Accarezza la mia cattiveria e perdonala
Accarezza i miei giudizi e perdonali
Accarezza la mia testa e perdonala
Accarezza i miei sentimenti, allarga le maniche
Accarezza il mio corpo, brucialo e con lui i miei pensieri
Leggero e candido volerò via e mi confonderò nel vento,
quindi ti prego
quando sarai vecchio accarezzalo, accarezza il vento.

Samuele Toro

Lascia un commento