Prospettive

Un magazine giovane, multidisciplinare e impegnato

Quando Sarai Vecchio

Tempo di lettura: < 1 minuto Quando sarai vecchio accarezza i miei nipoti non toccherai niente perchè ho conosciuto le persone le ho accarezzate e non c’è stata cosa peggiore che potessi fare Accarezza i fiori piuttosto, lasciano solo petali e anche la ferita di una rosa brucia meno di un pugno nello stomaco e quelli possono darteli solo le persone … Read more

Ciò che inferno non è

Tempo di lettura: 5 minuti “Ma per trattar del ben ch’i’ vi trovai”. Dante scrive questo verso nel primo canto dell’Inferno. Il soggetto della frase è sottointeso: Dante parla di sé all’inizio della sua opera, affermando di voler raccontare la sua terribile esperienza nella selva oscura. Nonostante la difficoltà nel parlarne e nonché ne provi di conseguenza angoscia, il poeta … Read more

Oggi non sono io

Tempo di lettura: 2 minuti Oggi non sono io Ci risiamo, è arrivato di nuovo uno di quei momenti. Speravo non succedesse più… ma, invece, eccomi ancora qua. Dove sono, in realtà, non me lo ricordo neanche più… ma forse, se prendo un foglio e inizio a scrivere, tutto andrà meglio. Un respiro. Mi avevano detto “se saranno rose, fioriranno” … Read more

Smetteremo

Tempo di lettura: < 1 minuto Smetteremo Si, un giorno smetteremo Smetteremo di dare sempre un nome alle cose Smetteremo di dare sempre e per forza un colore, ai pensieri Un giorno, forse. Un giorno smetteremo Smetteremo di nutrire false aspettative, verso un mondo falcidiato dalla tossica e abbagliante speranza di poter liberamente fidarti smetteremo di usare la parola “giusto”, e … Read more

Sul far della sera

Tempo di lettura: < 1 minuto Vanità del vivere- Sezione II : Umiltà e immensità Sul far della sera Sul far della sera un frinire di grilli accompagna il calar del sole e lo stanco contadino, che sogna il riposo dopo il duro lavoro; un vento gentile agita le fronde fiorite degli alberi e gli erbosi campi, presto porterà la notte … Read more

Requiem per un Sogno

Tempo di lettura: 4 minuti Giorno 1. Fuori piove, l’aria è fresca, Marzo è silenzioso quest’anno, le strade sono state abbandonate a loro stesse, gatti e ratti la percorrono in totale libertà mentre delle persone di una volta nemmeno l’ombra. Una malattia dicono, sconosciuta ai più, mortale ai meno, per fortuna. I telegiornali impazzano, i negozi vanno in ferie e … Read more

Anche se tu ancora non ci sei

Tempo di lettura: < 1 minuto Anche se tu ancora non ci sei riesco a sentire le tue dita passare tra i dolori ardenti e le confusioni soffuse Riesco a sentire l’universo mio sospirare tutto insieme, le stelle uscirmi dallo stomaco e bruciarmi le malinconie Riesco a risentir qualcosa roteare nella costellazione del mio cuore, un buco nero dove sei tu … Read more

Non crederci

Tempo di lettura: 2 minuti Credici, tu che puoi, credici Perchè quando avrai 10 anni ci crederai un po’ meno Quando ne avrai 15 ancora di meno Quando ne avrai 20 avrai smesso Quindi tu credici ora, credici con tutte le forze Credi in quelle carezze, credi in quelle braccia, credi a quegli occhi, credi a quelle parole, non sentirle … Read more

Shemu’el, Non Ti Crucciare!

Tempo di lettura: 3 minuti Ruppemi l’alto sonno ne la testa un greve truono, sì ch’io mi riscossi come persona ch’è per forza desta; e l’occhio riposato intorno mossi, dritto levato, e fiso riguardai per conoscer lo loco dov’io fossi. Vero è che ‘n su la proda mi trovai de la valle d’abisso dolorosa che ‘ntorno accoglie d’infiniti guai. Oscura … Read more