Prospettive

Un magazine giovane, multidisciplinare e impegnato

Il sacro e il profano: quando la società determina ciò in cui crediamo

Tempo di lettura: 4 minuti Il sacro e il profano sono noti a tutti. Ognuno di noi sa cosa rientra nella sfera del venerabile e cosa invece ne è estraneo. Ma da cosa deriva questa distinzione? Chi l’ha imposta? E perché siamo convinti dell’esistenza di queste categorie?  Prima di tutto, è necessario specificare che le categorie di sacro e profano … Read more

Circe, la dea dalla voce umana

Tempo di lettura: 3 minuti Quando presi in mano questo libro non aspettavo di trovarci così tanto di moderno: del resto i miti sono sempre miti -mi dicevo- affascinanti, ma così lontani. E invece no: Circe parla del nostro mondo, parla di noi. Cominciamo dall’inizio: a scrivere è Madeline Miller, una studiosa di lettere classiche, ma anche scrittrice di romanzi; … Read more

Still I Rise: Cambiare il mondo attraverso l’istruzione

Tempo di lettura: 4 minuti Still I Rise è un’organizzazione no profit, non governativa e completamente indipendente grazie alla generosità di donatori privati. Il nome della onlus si ispira alla poesia “Still I Rise”di Maya Angelou : un inno contro il pregiudizio, le ingiustizie e le discriminazioni.  Nicolò Govoni ventisettenne, originario di Cremona e candidato al premio Nobel per la … Read more

L’ARTE E’ LIBERTA’?

Tempo di lettura: 6 minuti Iniziamo con una domanda: è giusto che l’espressione artistica sia libera?  Per provare a rispondere a un quesito così grossolano è necessario puntualizzare in primo luogo cosa significhi “giusto”.  Secondo il dizionario giusto è: “ciò che risponde a verità”, “chi o cosa opera e giudica secondo giustizia”. Normalmente però non attribuiamo al termine in questione … Read more

La libertà delle donne musulmane in Europa è in pericolo

Tempo di lettura: 3 minuti La libertà delle donne musulmane in Europa è di nuovo in pericolo. Il 30 marzo 2021 il Senato francese ha approvato tre emendamenti che vietano alle ragazze minori di 18 anni di portare l’hijab (velo che copre il capo) in pubblico e alle donne musulmane che indossano l’hijab di accompagnare i ragazzi nelle gite scolastiche … Read more

Nelle mani della folla

Tempo di lettura: 3 minuti Foto di Grae Dickason Premetto che questo articolo è strutturato in modo sperimentale: appellandomi alla “legge” n.4 dei diritti del lettore di Pennac, ovvero quello di “spizzicare” ho diviso l’articolo in 3 punti: ognuno di voi potrà spizzicare ciò che più colpirà la vostra attenzione. Ovviamente non è vietato leggerlo tutto!   1) Vi consegnereste nelle … Read more

MINESTRONE … DEMOCRATICO

Tempo di lettura: 3 minuti Oggi, prima di iniziare a parlarvi, vorrei rivolgervi una domanda, non troppo semplice, ma neanche così complicata da rispondere: quanto tempo serve per conoscere veramente una persona? Ognuno di voi rifletta un attimo tra sé e sé e cerchi di trovare una risposta, anche se non ben chiara, nella sua mente e la tenga ben … Read more

CI VUOLE CORAGGIO!!

Tempo di lettura: 4 minuti “Torturato dai genitori perché gay”  “Ragazzo picchiato a Milano perché gay”  “Omosessuale ucciso a Roma”  “15enne ucciso perché gay”  “Marco, suicida a 14 anni perché gay”  “Omofobia, giovane di 21 anni suicida a Roma”  …..  Si potrebbe andare avanti all’infinito con la presentazione di questi tristi titoli che ormai da anni affollano le pagine dei … Read more

Shemu’el, Non Ti Crucciare!

Tempo di lettura: 3 minuti Ruppemi l’alto sonno ne la testa un greve truono, sì ch’io mi riscossi come persona ch’è per forza desta; e l’occhio riposato intorno mossi, dritto levato, e fiso riguardai per conoscer lo loco dov’io fossi. Vero è che ‘n su la proda mi trovai de la valle d’abisso dolorosa che ‘ntorno accoglie d’infiniti guai. Oscura … Read more

L’ESASPERAZIONE DEL “POLITICAMENTE CORRETTO”

Tempo di lettura: 5 minuti È ormai passato un anno di intensissimo dibattito sui diritti civili e sociali (forse più di altri anni passati) che ha visto nascere nuovi movimenti, manifestazioni popolari di portata internazionale, e purtroppo ha vissuto scontri e tensioni pericolose. In seguito a ciò, molte aziende (specie multinazionali), associazioni e altri tipi di imprese, hanno preso posizione … Read more